Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica - UniTrento

Nadia Baldassino

Nadia Baldassino

Laureata in Ingegneria civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale presso l’Università degli Studi di Udine, professore aggregato di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università degli Studi di Trento - DICAM.
L’attività di ricerca è principalmente rivolta allo studio dei sistemi strutturali sia in acciaio sia composti acciaio e calcestruzzo. In tale ambito l’attività di ricerca degli ultimi anni si è indirizzata allo studio del comportamento di sistemi e componenti strutturali realizzati con profili in acciaio in parete sottile formati a freddo utilizzati nell’ambito della logistica e residenziale, sulla risposta in condizioni di ultime e di servizio di travi composte acciaio-calcestruzzo in spessore di solaio e sulla robustezza strutturale.

Claudia Battaino

Claudia Battaino

Laurea in Architettura e Dottore di Ricerca presso l’IUAV di Venezia, è professore di Composizione architettonica e urbana presso l’Università degli Studi di Trento - DICAM. L’attività di ricerca è indirizzata al progetto urbano, allo studio dei principi compositivi, dei sistema insediativi e simultaneamente alle diverse scale e materiali che si trovano stratificati nella modernità, con particolare attenzione alla riconfigurazione delle componenti della forma urbana entro strategie di valorizzazione del patrimonio culturale, in rapporto con le tracce della storia e dell’archeologia, con i sistemi antropici e produttivi, con i segni a scala territoriale e con il paesaggio.

Marco Ciolli

Marco Ciolli

Laureato in Scienze Forestali presso l’Università di Firenze, Marco Ciolli è Professore aggregato in Assestamento Forestale e Selvicoltura al DICAM, Università di Trento, insegna Ecologia Applicata, Field sampling and Spatial Ecological Modelling, Geographic Information Systems. Ha organizzato Summer School e corsi Internazionali in Sud Africa, Rwanda, Tanzania ed è partecipante o coordinatore in vari progetti di rìcerca nazionali e internazionali. In particolare si è occupato dello studio e mappatura dei cambiamenti ecologici della foresta alpina dal 1850, di modellistica GIS, inventari floristici, specie invasive e gestione forestale sostenibile. E’ appassionato di foreste, natura e biodiversità. Supporta il Free and Open Source software nella ricerca e nell’educazione.

Michela Dalprà

Michela Dalprà

Laureata in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso l’Università degli Studi di Trento, PhD, professore associato nel settore “Design e progettazione tecnologica dell'architettura” presso l’Università degli Studi di Trento - DICAM.
L'attività di ricerca è caratterizzata dall'interesse per i temi propri della sostenibilità del costruire ed è prevalentemente incentrata sullo studio e applicazione di protocolli di valutazione multicriteriali e analisi LCA (Life Cicle Assessment) in edilizia, nonchè sulla progettazione inclusiva di spazi costruiti confinati e all’aperto.

Rosa Di Maggio

Rosa Di Maggio

Rosa Di Maggio è professore associato di Scienza e Tecnologia dei Materiali all’Università di Trento presso il DICAM. Da tempo impegnata in ricerche sulla sintesi e caratterizzazione di materiali per l’edilizia e l’energia, studia come prevenire la degradazione di manufatti in legno, carta e calcestruzzo. Presso il Dicam è responsabile del laboratorio di Chimica dei Materiali, che è attrezzato per la sintesi chimica basata sulla tecnica sol-gel e la produzione di film e rivestimenti su diversi tipi di substrato. Presso il suo laboratorio si possono eseguire protocolli di analisi su calcestruzzo, tra cui la quantificazione di cloruri e di solfati. Il laboratorio dispone anche di strumentazione di analisi termica, termomeccanica, spettroscopica e microscopica, sia ottica che elettronica. Quest’ultima si è affermata come la tecnica più potente di indagine nello studio di tutte le forme di degradazione di calcestruzzo, pietra, legno, intonaci e molto altro.

Luigi Fraccarollo

Luigi Fraccarollo

Laureato in Ingegneria Civile all’Università di Padova, professore in Idraulica, insegna Meccanica dei Fluidi e Protezione Idraulica del Territorio al DICAM (UniTn).
L’attività di ricerca è focalizzata sul trasporto solido nei processi fluviali o torrentizi, e sviluppa in modo preminente l’approccio sperimentale e quello teorico.

Maria Paola Gatti

Maria Paola Gatti

Laureata in Architettura presso l’IUAV di Venezia, professore nel settore Design e Progettazione Tecnologica dell’Architettura presso l’Università degli Studi di Trento - DICAM.
L'attività di ricerca è caratterizzata dall'interesse per i temi propri della storia del costruire, dell'affinamento delle tecnologie costruttive, della genesi delle tipologie edilizie, delle tecniche costruttive e dei materiali come esito dell'adattamento alle esigenze dell'habitat, nella complessità del processo costruttivo degli interventi di rigenerazione di paesaggi naturali e costruiti.

Giovanna Massari

Giovanna Massari

Laureata in Architettura al Politecnico di Milano nel 1987, dottore di ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici, dal 2003 è docente del settore Disegno all’Università degli Studi di Trento – DICAM. È responsabile scientifica del Laboratorio di Analisi e Modellazione dell’Architettura, Rappresentazione e Comunicazione – LAMARC e capo redattore della rivista XY e del progetto editoriale XYdigitale. Svolge attività di ricerca teorica e sperimentale in alcuni campi principali: strumenti e metodi di rilievo architettonico, urbano e ambientale; procedure avanzate di modellazione geometrica e parametrica; tecniche digitali di rappresentazione multimediale, comunicazione grafica e elaborazione dell’immagine.

Alessandra Quendolo

Alessandra Quendolo

Laureata in Architettura presso l’IUAV di Venezia, Ph.D. in Conservazione dei Beni Architettonici, professore di Restauro Architettonico presso l’Università degli Studi di Trento - DICAM. I principali interessi di ricerca vertono su: riferimenti storici e teorici relativi ai criteri di intervento sul costruito con riferimento al dibattito contemporaneo e alle ricerche necessarie per riconoscere, descrivere e comunicare il valore di testimonianza del patrimonio monumentale e diffuso per la sua conservazione; metodi e tecniche di studio per la conoscenza dei caratteri costruttivi dell’architettura storica e dei processi di formazione e di trasformazione degli edifici con metodi stratigrafici indagandone anche i contributi al progetto di restauro; principi, metodologie diagnostiche del degrado, tecniche di intervento per il progetto di restauro della stratificazione dell’architettura fra conservazione della traccia e percezione dell’aura.

Lucia Simeoni

Lucia Simeoni

Laureata in Ingegneria Civile per la Difesa del suolo e la pianificazione Territoriale all’Università degli Studi di Udine, consegue il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Geotecnica al Politecnico di Torino. Docente di Geotecnica, Stabilità dei pendii, Opere di sostegno e Monitoraggio Geotecnico. L’attività di ricerca è dedicata allo studio dell’interazione tra grandi frane estremamente lente ed infrastrutture ed all’analisi della conformità degli strumenti di monitoraggio geotecnico, nonchè dell’affidabilità delle misure.

Cristiana Volpi

Cristiana Volpi

Architetto, dottore di ricerca in Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia, ricercatore nel settore della Storia dell’Architettura presso l’Università degli Studi di Trento – DICAM.
L’attività di ricerca è orientata verso la storia dell’architettura contemporanea, sia in ambito nazionale che internazionale, con particolare interesse per l’area francese e mitteleuropea.